Biglietto di auguri con semi di Girasole.
Un fiore da coltivare per festeggiare due importanti figure familiari: il nostro papà e il nostro ambiente.
Mai come in questi anni i fiori sono diventati importanti e non solo per il loro significato simbolico.
Il popolo degli insetti utili è in crisi sia per l’indiscriminato uso di insetticidi e sia per la rarefazione di piante spontanee con fiori ricchi di nettare.

Il girasole è originario del Sud America e dal 1510 si è diffuso rapidamente in tutta Europa per il suo alto interesse apistico. Con il suo nettare prelibato sarà in grado di dare la giusta energia agli insetti utili.
Il nostro piccolo contributo, se sommato a quello dei nostri vicini, saprà nutrire le nostri api e trasformare la nostra città in un’unica grande riserva di natura.

Istruzioni: seminare il contenuto della bustina per uno o due centimetri in un vaso di almeno 20cm di diametro o in piena terra; innaffiare regolarmente. Periodo di semina: da marzo a luglio.

Girasole: va in cerca del sole, lo segue; consumo idrico elevato ma non necessita di troppa acqua, tanto che viene definita “coltura asciutta”. No vento. Ha un ciclo primaverile-estivo molto breve.
SEMINA: prima metà di Aprile.
FIORITURA: da Luglio a Ottobre.


€ 3,90 (iva inclusa)